1 febbraio 2008

X° Influsso - Tempo e Numeri

Questione di tempo e daremo tutti i numeri! Questo doveva essere il titolo del Decimo Influsso, un traguardo per il sottoscritto. Ma poi mi sono accorto che il titolo in questione risuonava più come un Intermezzo che un Influsso. Troppo sarcastico.
Sono successe troppe cose nel tempo in cui mi sono distaccato da questo blog (28 Gennaio - 7 Febbraio. La data del post l'ho tenuta per sottolineare quanto sto studiando in questo periodo).
Insomma, è caduto un governo e sono successe molte altre cose. Tra le quali, due compleanni (quelli dei miei amici Andrea e Mattia, due persone fenomenali che ringrazio per il loro costante aiuto e che elogio per la loro semplicità).
Tempo e numeri, insomma. Molte coincidenze. Era solo questione di tempo e di pochi voti la caduta del governo, era quasi predetto. E l'estero intero ci fa vergognare di essere italiani. Io ne vado un po' fiero, per via delle radici per il resto. La cultura, ecco. (Sto studiando Letteratura Italiana dal Duecento al Quattrocento, logico che sia fiero. Anche se Dante non può ritenersi un vero italiano).
Ci voleva tempo per estrapolare dagli Anni Dell'Ascolto ragazzi con in numeri giusti per darmi positive influenze. Parlo di tutti quelli che come me scrivono e che sentono un vuoto attorno e che tentano nel loro piccolo di riempirlo in modo originale. Li ringrazio di cuore.
E' tempo per tirare fuori uno spazio su MySpaces, dove incontrare gente interessata a fare qualcosa, tempo per utilizzare gli strumenti che abbiamo (il web per ora) in maniera intelligente e sfruttando appieno le nostre idee.
E' tempo di postare questo traguardo, il Decimo Influsso. Non avrei mai scommesso su di me così tanto. Sono arrivato in breve tempo a scrivere più di dieci interventi. E non è un elogio a me stesso come genio o poeta, no. E' solo un umile constatazione che anche io riesco a mantenere un impegno. E mando a "fanculo" lo studio di letteratura per un attimo per dedicarmi più intensamente a me stesso.
Sarà anche tempo di pubblicare qualcosa realmente, verrà quel tempo. Lo attendo qui con le armi pronti ad essere sguainate. Ed usciranno dal loro letargo i poeti veri, capaci di gettare nuove luci ed ombre sulla cultura. Mi troveranno qua, ancora incerto sul fatto di avere o meno i numeri per dettare un cambiamento netto.
Ringrazio qui tutti coloro che mi hanno commentato e comunico che da questo Influsso i miei interventi saranno pubblicati anche sul mio Spaces di Msn e forse su MySpaces. Saranno ovviamente interventi uguali per contenuti, ma i commenti potranno ovviamente variare. Quindi se volete leggere altri commenti di altri Attendenti al Cambiamento come me, potete vagare per il web e raggiungermi anche altrove. Oppure scrivermi qua.
Un ringraziamento particolare ad Ax, sempre pronto per commentare e divulgare il suo magnifico verbo: troverai sempre uno spazio qui sul mio Blog.
Detto questo vi lascio alla (non a caso) ennesima poesia.

Il Tempo
Numeri II
Uno, nessuno e centomila nove voci pretendono
ascolto: che il Tempo cambi. E' il suo viso
visto troppo ormai: risuona vecchia la sua voce,
da quattro generazioni detta parole d'avviso.
Natura, Dio, ragion scritta e comune non possono
imporre freno al vecchio, che il corso natural
di vita a tutti fa rispettare: l'evoluzione precoce
portò in otto lustri a perder senso di Trono e Graal.

Lustrano le medaglie i bigotti, che intendono
portare in sacrificio dieci vergini. Son meri
doni per numi svaniti: Denaro e finta Ragione.
E' questione di tempo e daremo i numeri!
Stretti nella morsa Tecnologica, ormai ragionieri
su carte di numeri, poche parole. Quei quattordici
versi sonori, svaniscono: si perde in prigione
labirintica il Poeta: alcuni portano annunci ai periodici

"Ella è mancata, conseco il Profeta". Così s'odono
voci d'indifferenza: la pergamena è mangiata
dall'ingranaggio. Il giavellotto che lanciò Perseo
fu controllato dai venti? Dalle Parche sviato?
Ennesimo mistero è il superare i padri
nell'azzeramento del mondo. Migliorar davvero
è infattibile? Contro Natura, all'alba dell'etereo
millennio, già siamo ventiquattro a zero.

Umilmente,
Spirito Giovane a.k.a. Daniele

2 commenti:

by Ax ha detto...

Grazie, Daniele.
Felice di sentire che estendi il tuo raggio d’azione in giro per il web: c’è bisogno di solidità intellettuale e creatività, anche solo per contrastare un certo tipo di sterilità espressiva che imperversa per la rete e che abbraccia la derisione piuttosto che la proposizione di idee; ma sono certo che farai molto più di questo, sfoderando quelle armi in attesa di essere usate: l’incertezza di avere i numeri per il cambiamento sparirà presto, vedrai... e il letargo cesserà dando spazio all’irruenza dell’inventiva.

Mi prendo il tempo di assaggiare la tua poesia e passerò sul tuo sarcastoniric per un saluto.

Alex.

Spirito Giovane ha detto...

Vedo che ultimamente diverse persone come me sentono il bisogno di un cambiamento. Da tempo.
Speriamo che esca fuori il tempo perfetto per far generare al meglio tutte quelle idee magnifiche che ho sentito...dedicherò qualcosa in proposito tra un po'...
Grazie ancora Ax!

Umilmente,
Spirito Giovane a.k.a. Daniele

 
Wordpress Theme by wpthemescreator .
Converted To Blogger Template by Anshul .